Dirett*e Organizzazione e Sviluppo

Organization icon

Greenpeace

Location icon

Rome, Italy

Clock icon

14 days ago

Posizione: Direttrice/ore Organizzazione e Sviluppo
Dipartimento: Organizzazione e Sviluppo
Riporta a: Direttore Esecutivo
Persone richieste: 1
Rif: DOS_9/2022
Sede di lavoro: Roma
Scadenza del reclutamento: 10 ottobre 2022
I colloqui presumibilmente si svolgeranno entro ottobre
Disponibilità ad iniziare: novembre 2022

Greenpeace è un’associazione indipendente e non accetta fondi da enti pubblici, aziende o partiti politici.
Greenpeace è un’associazione nonviolenta e chi lavora per Greenpeace riconosce l’importanza dell’attivismo e della pratica della nonviolenza per denunciare problemi ambientali e promuovere alternative per un futuro verde e di pace.

SINTESI DELLE CARATTERISTICHE DELLA POSIZIONE

La persona che ricopre il ruolo di Dirett*e Organizzazione e Sviluppo riferisce direttamente al Direttore Esecutivo, è parte attiva del Senior Management Team ed è responsabile del Dipartimento Organizzazione e Sviluppo.
Lo scopo della posizione è assicurare lo sviluppo strategico e l’esecuzione delle attività di carattere organizzativo e delle politiche in materia di gestione economica finanziaria di Greenpeace Italia allo scopo di garantire il più adeguato ed etico impiego delle risorse umane, finanziarie e materiali dell’Organizzazione.
Come persona del SMT è inoltre responsabile e garante del rispetto del Codice di Condotta e del Sistema di Integrità, nonché delle politiche di equità, diversità ed inclusione che, insieme, animano la cultura organizzativa di Greenpeace Italia.

PRINCIPALI FUNZIONI E ATTIVITÀ
Senior Management Team

Contribuisce come membro del Senior Management Team di Greenpeace alla determinazione e alla realizzazione della strategia globale dell’Organizzazione, in collaborazione con le altre persone del SMT.
Contribuisce e definisce, in collaborazione e come parte del SMT, alla elaborazione e definizione di politiche organizzative, economiche e umane dell’ufficio, ed è garante del loro rispetto ed applicazione.
Come membro del SMT, crea le condizioni necessarie alla diffusione di un ambiente organizzativo favorevole all’innovazione, che affianchi ai processi organizzativi e attività finalizzati al raggiungimento di obiettivi concordati anche pratiche di management che favoriscano iniziative di efficientamento che permettano di individuare aree e processi che garantiscano innovazione.
Di concerto con l’ED, in alcuni casi supporta e/o facilita e/o accelera, attraverso iniziative ad hoc, specifiche attività lavorative strategiche di tutti gli altri dipartimenti operativi dell’organizzazione: programma, fundraising, engagement e comunicazione. In altri casi, propone e gestisce attività per sviluppare e sperimentare nuove idee innovative funzionali a tutto l’ufficio. In entrambi i casi, garantisce un flusso del processo decisionale di rapid response, indispensabile come elemento di efficacia dei processi innovativi.
Si occupa annualmente della valutazione della performance delle risorse nel suo dipartimento: direttamente per le risorse gestite personalmente, e indirettamente – attraverso le/i manager di linea – per il resto delle risorse.
E’ responsabile dell’elaborazione, monitoraggio del budget del proprio dipartimento e di proporre eventuali correttivi del budget. E’ inoltre responsabile delle previsioni di forecast del budget del proprio dipartimento incluso il monitoraggio dello stato di avanzamento delle attività previste.
In sinergia con le altre persone del SMT, stimola e coordina la stesura e integrazione del budget annuale dell’Organizzazione. Presenta il budget insieme al Direttore Esecutivo al Consiglio Direttivo e, una volta approvato, si accerta della sua corretta esecuzione; in caso il budget non venga rispettato, propone le misure correttive adeguate al fine di determinare una dotazione appropriata di risorse necessarie al raggiungimento degli obiettivi previsti.

Finance

Dirige e coordina i piani di azione e/o le politiche da adottare in materia di gestione economico-finanziaria e di budget, l’amministrazione generale, la gestione di entrate e uscite, il controllo di gestione anche attraverso strumenti di business intelligence, allo scopo di garantire un’ adeguato utilizzo delle risorse finanziarie dell’Organizzazione.
Dirige e controlla i processi contabili, le riconciliazioni bancarie, le imposte, controlla i processi di budgeting e chiusura e consolidamento dei bilanci infrannuali e annuale e la stesura di relazioni, in modo da garantire l’elaborazione del bilancio dell’Organizzazione e adempiere agli obblighi stabiliti dalla legge.
Stabilisce obiettivi finanziari di lungo termine (numeri, ratio, KPI…) e ne analizza i risultati periodicamente. Anticipa i cambiamenti nella situazione finanziaria e propone all’ED le azioni e le misure necessarie per garantire all’organizzazione di rimanere allineata con gli obiettivi prestabiliti.
Dirige e coordina la preparazione ed elaborazione delle relazioni economico-finanziarie prestabilite per Greenpeace International, analizzando ed integrando le informazioni richieste in qualunque momento allo scopo di fornire in maniera tempestiva dati accurati per la presa di decisioni.
Organizza e mantiene un sano flusso di comunicazione e si coordina regolarmente con il/la Direttore/trice del Dipartimento Fundraising per offrire un supporto nel monitoraggio della performance del fundraising.
Stabilisce e mantiene trattative finanziarie al fine di garantire condizioni di finanziamento e servizi migliori che permettano l’ottimizzazione del rendimento delle operazioni finanziarie dell’Organizzazione.
Fornisce supporto e favorisce il lavoro realizzato dai revisori contabili esterni e dall’organo di controllo interno, mettendo a disposizione tutta la documentazione e le informazioni necessarie, per assicurare l’adempimento alle normative vigenti in materia e alle direttive stabilite da Greenpeace International.
Analizza e sovrintende la stesura di contratti con i terzi (contrattazione di servizi, forniture, etc) allo scopo di assicurare un adeguato controllo delle spese e nel rispetto delle procedure interne e del codice civile.
E’ responsabile che vi siano adeguate coperture assicurative per l’Associazione e i suoi dipendenti.

Risorse umane

È responsabile delle politiche di gestione delle Risorse Umane, assicurando che queste promuovano lo sviluppo professionale de* dipendenti, garantendo un clima lavorativo adeguato, e la presenza di un numero adeguato di persone all’interno dell’organizzazione.
Propone e sostiene policy e procedure del personale, in linea con la cultura e gli scopi associativi, per sostenere e dare la linea alle attività manageriali e gestionali sia in termini di visione generale che di supporto materiale.
Propone al Direttore Esecutivo sistemi di gestione da adottare nelle risorse umane dell’Organizzazione (formazione, selezione, valutazione, stipendi etc), in accordo con gli obiettivi e linee guida segnalate nel Piano Strategico dell’Organizzazione e degli obiettivi Innovativi proposti e approvati.
Si occupa degli aspetti retributivi e di cura delle persone dello staff proponendo un piano che riguarda il sistema di griglia salariale, il sistema retributivo di benefit e welfare aziendale in linea con le necessità e i bisogni dell’associazione.
Coordina e sovrintende lo sviluppo delle attività relative ai processi amministrativi e controllo del personale dell’Organizzazione, assicurando l’adempimento agli obblighi lavorativi, previdenziali e fiscali derivanti dalla relazione lavorativa degli impiegati con l’Organizzazione.
Definisce e coordina lo sviluppo ed esecuzione di progetti specifici relativi allo sviluppo e introduzione di politiche riguardanti le risorse umane, fornendo soluzioni ed alternative e garantendo, in termini di tempo e forma, il miglioramento dei processi legati alla gestione del capitale umano dell’Organizzazione.
Coordina e sovrintende il processo di valutazione delle performance di tutto lo staff di Greenpeace Italia, curando la formazione de* dirett*i che eseguono il processo con l’obiettivo di uniformare i criteri.
Si occupa della relazione con gli avvocati del lavoro per contenziosi e/o controlli di adempimenti legali.
Gestisce le relazioni sindacali seguendo le linee definite dall’ED.
Per la politica di gestione del personale, è il primo riferimento con: Confcommercio, Sindacati, Giuslavoristi, Consulenti del Lavoro, Università ed altre realtà istituzionali, nel miglior interesse dell’organizzazione.
Sviluppa una politica di comunicazione interna adeguata a motivare lo staff e a favorire la trasmissione agli stessi delle politiche, strategie e obiettivi della Direzione dell’Organizzazione.

Office e IT

Coordina e controlla la realizzazione dei processi relativi alla logistica dell’ufficio di Greenpeace (assistenza telefonica, pulizie dei locali, traslochi etc) quando e ove necessario e in linea e nel rispetto delle normative vigenti inerenti a servizi e acquisti.
Mantiene alti standard di sviluppo sostenibile in tutte le scelte dell’organizzazione in merito a prodotti, attrezzature e servizi.
Dirige e controlla lo sviluppo e l’utilizzo di tutti i progetti inerenti ai sistemi e alle applicazioni che supportano l’organizzazione (server, microinformatica, reti, intranet etc) in modo da assicurare adattamento, funzionamento e miglioramento dei supporti informatici per le necessità dell’Organizzazione.
Analizza i bisogni tecnologici dell’organizzazione e sviluppa una strategia innovativa in linea con la visione dell’associazione che apporti un vantaggio decisivo ai diversi team operativi.
Sovrintende al rispetto della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e favorisce azioni di miglioramento delle politiche e delle procedure aziendali di sicurezza.
Controlla le attività legate alla gestione della sicurezza informatica e protezione dei dati, nel rispetto del GDPR.

Integrity, Diversity & Inclusion

Supervisiona l’attività dell’integrity Officer nella gestione del Sistema di Integrità dell’organizzazione e del Codice di Condotta, nella individuazione dei principali rischi e le possibili criticità e nella definizione del piano di attività. Supervisiona la Diversity Officer nella implementazione pratica delle misure e delle iniziative volte a rafforzare nella cultura organizzativa i principi Diversity & Inclusion.

GESTIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE

Definisce e gestisce il budget del Dipartimento, assicurandosi che lo staff abbia tutte le risorse, la formazione e il sostegno necessari per soddisfare gli obiettivi generali e individuali.
Coordina in sinergia con gli altri membri del Senior Management Team la stesura del budget dell’associazione.

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

Si occupa delle persone del Dipartimento Organizzazione e Sviluppo garantendo cura, attenzione e presenza. E’ il riferimento amministrativo e gestionale di processi legati alle politiche gestionali del personale, presenze, motivazione, bisogni formativi e JD. Inoltre è responsabile degli obiettivi lavorativi e del processo annuale di valutazione della Performance del personale diretto e di monitorare i processi valutativi del suo personale manager e delle risorse dirette sotto.

RELAZIONI

Relazioni Principali con altre Cariche e/o Gruppi dell’Organizzazione:
Con gli altri membri del Senior Management Team per condividere e definire strategie e visioni inerenti le aree del Dipartimento Organizzazione e Sviluppo e dell’Associazione.
Con Greenpeace International, per i rapporti periodici delle attività svolte e per condividere esperienze con persone che detengono la stessa carica in altri uffici al fine di migliorare la gestione ed ottenere risultati migliori.
Con l’organo di controllo interno, mettendo a disposizione tutta la documentazione e le informazioni necessarie, per assicurare l’adempimento alle normative vigenti.

Relazioni Principali con altre Organizzazioni:
Con le/i consulenti contabili, legali e fiscali, consulenti di telefonia e consulenti informatici per definire le condizioni dei servizi necessari all’ufficio e, successivamente, valutarne le prestazioni nei termini accordati di qualità, prezzo e tempo.
Con la società ‘revisore dei conti’ esterna, garantendo le informazioni necessarie che assicurino la realizzazione del lavoro accordato e per l’analisi e messa in pratica delle raccomandazioni elaborate dalla stessa.
Con le entità bancarie e finanziarie, per la gestione della tesoreria (entrate e uscite) dell’Organizzazione.
Con gli enti fiscali, previdenziali e assicurativi per adempiere agli obblighi fiscali e contributivi dell’Organizzazione.
Con i fornitori esterni delle diverse aree/dipartimenti dell’Organizzazione per definire le condizioni contrattuali e gestire i pagamenti per le prestazioni accordate.
Con altre organizzazioni del terzo settore con le quali si scambiano conoscenze, strumenti e progetti riguardanti la gestione delle risorse umane.
Con Confcommercio e le organizzazioni sindacali per tutte le questioni inerenti alla contrattazione collettiva.
Con i consulenti del lavoro, l’INPS, l’INAIL per adempimenti, pareri, trasmissione di informazioni etc.
Con le/gli avvocati del lavoro per contenziosi o consulenze.
Con fornitori di consulenza sulle Risorse Umane (selezione, formazione, valorizzazione di posti di lavoro, politiche salariali…).

PROFILO

Impegno verso l’ambiente e la pace e identificazione nei valori dell’organizzazione.

Formazione e conoscenza

  • Formazione post universitaria nel campo delle Risorse Umane e/o in Direzione e Amministrazione di Imprese (MBA) e Controllo di Gestione;
  • Formazione complementare in Gestione del Personale (contrattualistica, rapporto con enti previdenziali, rilevazione presenze e assenze, etc.) e/o Prevenzione dei Rischi Lavorativi (D.Lgs 81/08) e/o Gestione Fiscale, Gestione di Bilanci e Contabilità;
  • Nozioni su infrastrutture informatiche, database, reti;
  • Competenza nel pacchetto Office a livello di utente;
  • Inglese parlato e scritto fluente.

Esperienza

  • Esperienza di 5 anni in una posizione di responsabilità nell’area Organizzazione e Sviluppo, Finance e Risorse Umane;
  • Esperienza in Gestione di team multidisciplinari;
  • Apprezzata esperienza nel Terzo Settore;

Competenze professionali

  • Abilità nella direzione e sviluppo del personale;
  • Visione strategica;
  • Capacità decisionale;
  • Orientamento al risultato;
  • Abilità relazionali e comunicative.

Altri aspetti

  • Disponibilità a viaggiare su territorio nazionale e all’estero;
  • Disponibilità di orario.

CODICE DI CONDOTTA

Greenpeace promuove un ambiente di lavoro sicuro, sereno e favorevole allo sviluppo delle relazioni interpersonali e sostiene il principio dell’integrità, attraverso una condotta etica e professionale ispirata a valori comuni.
Il nostro Codice di condotta, fondato su valori chiave come la nonviolenza, la fiducia, la professionalità e il rispetto reciproco, stabilisce principi e regole di comportamento che chiediamo di rispettare a chiunque entri a far parte di Greenpeace: membri degli organi di governo, staff, volontar*, persone che lavorano nel Dialogo Diretto, consulenti.
Per questo motivo, prima di candidarti, ti chiediamo di leggere attentamente il nostro Codice di condotta, che puoi trovare a questo link.

UGUAGLIANZA E NON DISCRIMINAZIONE

La diversità rappresenta una risorsa per Greenpeace; pertanto, nessun* deve essere fatt* oggetto di un trattamento meno favorevole per considerazioni legate a etnia, religione o credo, disabilità, stato civile, orientamento sessuale, identità o espressione di genere, cisgender e transgender o responsabilità familiari, né risultare svantaggiat* da condizioni o requisiti imposti ingiustificati.
ll processo di selezione terrà conto del principio di equilibrio di genere del proprio management che ispira la politica di accesso al lavoro di Greenpeace, animata e orientata ai valori dell’equità, della diversità e dell’ inclusione.

PER CANDIDARSI

Sono pregat* di candidarsi solo coloro che ritengono di possedere i requisiti richiesti per svolgere l’attività sopra descritta.La ricerca si intende riferita a persone di qualsiasi identità di genere, cisgender e transgender (anche nel rispetto della L. 903/77). Chi è interessat*, è pregat* di inviare una lettera motivazionale spiegando il perché si vuole venire a lavorare a Greenpeace e cosa ci si aspetta da questo lavoro, allegando il CV contenente un recapito telefonico e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lsg. 196/2003) all’indirizzo e-mail: seleit@greenpeace.org citando il riferimento nell’oggetto: Rif: DOS_9/2022 entro e non oltre il 10 ottobre 2022. I colloqui presumibilmente si svolgeranno nel mese di ottobre 2022.

SUNTO DELL’OFFERTA

SEDE DI LAVORO: Roma centro, Via della Cordonata, 7
INQUADRAMENTO: CCNL terziario e servizi a Tempo Determinato di 1 anno, Full Time, con inquadramento contrattuale Quadro e comunque nel rispetto del DL 12 luglio 2018, n. 87 (convertito con modificazioni in Legge 9 agosto 2018, n. 96), e del DL 22 marzo 2021, n. 41.
RETRIBUZIONE: commisurata all’esperienza del* candidat* prescelt*.
BENEFIT: ticket restaurant pari a 5€ al giorno presenza.

Informazioni dell'annuncio

  • Settori / Ambito

    Non profit e terzo settore / ONG / Onlus
  • Disponibilità ad effettuare trasferte

    Sì, al di fuori dell'Europa